Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:00 a 14:50

Open Data: aspetti tecnico-giuridici [ ps.16 ]

Sollecitata dal contesto internazionale, la normativa nazionale ha posto crescente attenzione agli open data. I dati aperti, tassello fondamentale per la costruzione del modello di Open Government italiano, sono, infatti, strumento di trasparenza, permettono il monitoraggio dell’azione amministrativa, favoriscono una partecipazione democratica consapevole, contribuiscono al miglioramento della qualità di vita dei cittadini (anche in ottica di genere) e consentono di dare impulso e sostegno alla crescita economica, in considerazione del valore intrinseco in termini di conoscenza e della possibilità di riutilizzo dei dati stessi per nuovi prodotti e servizi.

D’altro canto la pubblicazione e lo sfruttamento degli open data pongono questioni giuridiche ed organizzative estremamente delicate. Una fra tutte il rispetto della disciplina in materia di privacy e della proprietà intellettuale.

Il seminario è finalizzato a illustrare i principi e le finalità dei dati aperti, le caratteristiche tecnico-giuridiche ed economiche, i formati e le licenze, i limiti e gli ostacoli che li caratterizzano. Nel seminario saranno esaminati il contesto internazionale di riferimento e le vigenti disposizioni normative nazionali per trasformare potenziali barriere in opportunità

Il seminario si rivolge a un vasto pubblico: pubbliche amministrazioni, imprese, cittadini, professionisti e associazioni.

Gli atti dell'evento sono disponibili qui http://www.forumpa.it/smart-city-exhibition-2015/open-data-aspetti-tecnico-giuridici

Programma dei lavori

Intervengono

Faini
Intervento di Fernanda Faini all'evento "Open Data: aspetti tecnico-giuridici"
Fernanda Faini CIRSFID - Università di Bologna Biografia Vedi atti

Responsabile dell’assistenza giuridica e normativa in materia di amministrazione digitale, innovazione e open government presso Regione Toscana. Collabora come docente nell’insegnamento di Informatica giuridica presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Firenze, dove si è laureata con lode ed è cultore della materia. Ha conseguito il Master di secondo livello in Management Pubblico ed E- Government presso l’Università del Salento. Dottoranda in Scienze giuridiche presso l’Università di Bologna - CIRSFID nel curriculum Diritto e nuove tecnologie. Componente del Comitato di redazione della Rivista scientifica internazionale “Ciberspazio e Diritto” e della Rivista “Il Documento Digitale”.

Responsabile National eGov Law - Area ricerca del Laboratorio eGov dell’Università del Salento. Membro del Big Data Committee di ISTAT. Docente e consulente di Formez PA e altre realtà. Componente del ComitatoScientifico di Know IT. Autrice di pubblicazioni scientifiche, docente in Master universitari e relatrice in convegni, conferenze e seminari nazionali e internazionali. Autrice di articoli di aggiornamento  approfondimento su quotidiani e riviste giuridiche cartacee e online. Presidente dell’Associazione nazionaleCircolo dei Giuristi Telematici (CGT). Componente dell’Associazione Nazionale Docenti di Informatica Giuridica e diritto dell’informatica (ANDIG), della Società Italiana di Informatica Giuridica (SIIG) e di RENA. Membro della rete WISTER (Women for Intelligent and Smart TERritories).

http://it.linkedin.com/in/fernandafaini  Altri contatti: twitter - @fernandafaini; facebook - https://www.facebook.com/fernanda.faini; sito web -  http://www.fernandafaini.it/

Chiudi

Martoni
Intervento di Michele Martoni all'evento "Open Data: aspetti tecnico-giuridici"
Michele Martoni CIRSFID - Università di Bologna Biografia Vedi atti

Michele Martoni è Avvocato, Professore a contratto di Informatica giuridica presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Bologna, Assegnista di ricerca, Dottore di ricerca in Informatica giuridica e Diritto dell'informatica, Cultore della materia, Docente alla Summer School “Open data per il territorio: cultura, turismo, ambiente”, Docente al Master in Diritto delle nuove tecnologie, al Corso di Alta Formazione in eHealth presso lo stesso Ateneo, nonché al Dottorato internazionale Erasmus Mundus Project “Law, Science and Technology Joint Doctorate”. Docente iscritto all’Albo della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno per la materia Informatica giuridica. Svolge attività di ricerca presso il CIRSFID Università di Bologna. Autore di numerose pubblicazioni in materia di firme elettroniche, tutela dei dati personali, eHealth, eJustice, eGovernment, etc.
Membro della Società Italiana di Informatica Giuridica (SIIG), della Società Italiana di Filosofia del Diritto (SIFD), della Associazione Nazionale Docenti di Informatica Giuridica (ANDIG), della Società Italiana di Telemedicina (SIT), della Cloud Security Alliance Italy Chapter (CSA Italy), Socio onorario della Associazione Nazionale degli Operatori e dei Responsabili della Conservazione digitale nonché Membro del Comitato dei Saggi (ANORC).

Chiudi

Torna alla home